Aggiornamenti – settembre 2016

PROGETTI IN TOGO

1) RIABILITAZIONE del DISPENSARIO di DÉMÉ (prefettura d’Amou- Région des plateaux) – TOGO centro meridionale.

Dopo il ripristino totale del Dispensario è ora  in corso il passaggio di gestione al COGES (Comitato di Gestione locale), per la parte amministrativa, e all’Infermiera professionale per il settore di primo soccorso e vaccinazioni a tutti i livelli. La struttura viene seguita e aiutata, al bisogno, dall’Unità Sanitaria della città di Atakpamé che ne ha confermato definitivamente validità ed efficienza riconoscendola come polo di riferimento medico-sanitario per il villaggio di Démé e circondario, per un totale di circa 3.000 persone che hanno manifestato con semplicità, danze e occhi lucidi la loro gratitudine.

Il Dispensario, grazie ad una corretta conduzione e agli introiti di chi può   sostenere le spese dei farmaci e delle cure (comunque a costi molto agevolati), riesce a garantire il salario all’infermiera e al personale che orbita intorno al Centro (donna delle pulizie, giardiniere, operai addetti alle periodiche manutenzioni etc. ). Quest’ultimo aspetto non è meno importante di quello sanitario perché la creazione di posti di lavoro è uno degli obiettivi fondamentali del VILSE. Nel corso delle varie missioni dei volontari sono state individuate e segnalate le famiglie più indigenti le quali usufruiscono d’assistenza totalmente gratuita e sempre garantita poiché l’Infermiera Odette, che abita nei pressi del villaggio, si è resa totalmente disponibile anche in caso di emergenze notturne.

agg_est_2016_1

Saletta “Zia Nella”

Un’altra tessera del mosaico VILSE, quindi, è andata a posto con grande soddisfazione di Francesco e Claudia, sempre in prima linea, fattivamente accompagnati da Paolo e sostenuti dalla collaborazione di tutti i Soci  sia nel senso della fiducia che della raccolta fondi, unico introito per la realizzazione di questa fatica iniziata nel 2012 e appena conclusa. Per vedere il Progetto generale: clicca qui

iRingraziamenti: al nostro medico e socia Rosita per la fornitura di medicinali e piccola strumentazione di primo soccorso; agli amici Anna e Davide della Parafarmacia “Menta e Rosmarino “ di Montecchio –PU (vario materiale medico-sanitario e pediatrico); alla socia Olga della Farmacia di Gallo di Petriano (medicine specifiche); ai titolari del lido “Bagni LaNella” di Fano-PU per la raccolta fondi durante i vari eventi estivi; a tutti i soci che spontaneamente si sono prodigati nel sostegno economico delle iniziative, in particolare le famiglie di Valentina, Giovanni e Nella a cui sono intitolate la saletta parto, la saletta di degenza uomini e la saletta di degenza donne.

2)   SCUOLA PROFESSIONALE AGRICOLA CON INFERMERIA ANNESSA (Cantone di Tcharé – Regione di Kara, Togo centro-settentrionale)

L’edificio scolastico con annessa infermeria, destinato a corsi di formazione agricola, non è stato ancora completato per via di ulteriori imprevisti e lungaggini comportamentali tipici dei PVS. I contatti quotidiani, online, con i referenti locali, le direttive precise e le visite periodiche dei volontari delle due Associazioni partner (VILSE e AVP di Monteprandone-Ascoli Piceno), tengono sotto controllo gli accordi stabiliti e la qualità del lavoro ma poco possono per quel che riguarda i tempi di realizzazione. Tuttavia ormai la struttura sembra essere realmente pronta per le rifiniture, situazione che i volontari costateranno durante la prossima missione prevista a breve.

agg_est_2016_2

La scuola lentamente prende corpo

 PROGETTI IN CAMERUN

1)   AZIENDA ZOOTECNICO- AGRICOLA

E’ partito già da qualche mese questo importante progetto di sviluppo nell’ambito della diocesi di Obala proposto a suo tempo da Sr Véronique, camerunense dinamica e appassionata che da sempre si batte per una migliore  qualità di  vita degli emarginati della sua zona, specie donne , bambini e famiglie indigenti.

Il progetto è gestito in loco dal giovane Lazare che, messo a disposizione un terreno di sua proprietà, vorrebbe realizzare un’azienda modello con allevamento di maiali e coltivazione di mais e soja. In giugno ha superato e concluso gli studi superiori ad indirizzo agrario e ora può dedicarsi completamente alla realizzazione del suo sogno.Le coltivazioni dei campi,  già sovvenzionate dal VILSE, sono a buon punto e la prima raccolta di mais e soja destinati all’alimentazione sia umana che animale è stata copiosa. Il lavoro dei campi in tutte le sue fasi, costituisce un’offerta di posti di lavoro per la gente del luogo, specie per le donne sole che possono portare con sé i figlioletti più piccoli. La costruzione della struttura prevista per l’allevamento dei maiali e deposito di cereali è imminente.

agg_est_2016_3

Raccolta del mais

2)   SOSTEGNO STUDENTI POVERI

Il Progetto, che ricade nell’ambito del settore”Scuola e Salute “ del VILSE, continua con grande soddisfazione delle quattro socie che lo hanno voluto e che, sostanzialmente, provvedono alle necessità scolastiche e all’assistenza sanitaria di  giovani o bambini particolarmente poveri e segnalati da Sr Véronique. Questo è il caso di Grégoire totalmente aiutato da Leonia durante i due episodi di tifo e di malaria da cui è perfettamente guarito riuscendo a finirel’anno scolastico con buoni risultati.

La giovane Jeanne Fleur, seguita da anni da Claudia, ha concluso i suoi studi e adesso è impegnata nella formazione di Istitutori. Al suo posto è subentrato Angel Michel, un bambino di due anni che deve essere urgentemente operato di ernia inguinale, intervento e degenza che la famiglia non può permettersi.

agg_est_2016_5

Angel Michel

E’ già stato inviato il denaro necessario per l’operazione, degenza e assistenza sanitaria post intervento, oltre che un piccolo aiuto per i genitori che hanno altri 6 figli e siamo in attesa di notizie in proposito.

agg_est_2016_4

Suor Véronique e un gruppo di donne che imparano l’uso di attrezzi agricoli